Home > Articoli, Tasse, Vittoria > #Autonomia? #Sì, grazie!

#Autonomia? #Sì, grazie!


 

Ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia, concernenti le materie di cui al terzo comma dell’articolo 117 e le materie indicate dal secondo comma del medesimo articolo alle lettere l), limitatamente all’organizzazione della giustizia di pace, n) e s), possono essere attribuite ad altre Regioni, con legge dello Stato, su iniziativa della Regione interessata, sentiti gli enti locali, nel rispetto dei princìpi di cui all’articolo 119. La legge è approvata dalle Camere a maggioranza assoluta dei componenti, sulla base di intesa fra lo Stato e la Regione interessata“. Articolo 116, comma 3, Costituzione Italiana

Un mese fa oggi, si tenevano in Lombardia e Veneto i referendum consultivi sull’autonomia.

Il testo del quesito in Veneto era: “Vuoi che alla Regione del Veneto siano attribuite ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia?”

In Veneto, perché il referendum fosse valido, si doveva raggiungere il quorum, cosa fatta già alle ore 19. Hanno votato il 58,3% degli aventi diritto, e i sì hanno raggiunto il 98,2%. In provincia di Venezia, la mia provincia, ha votato il 57,9% degli aventi diritto ed il sì ha vinto col 98,55. Concordia Sagittaria, il paese in cui vivo si è così espresso: ha votato il 49,3% degli aventi diritto, ed il sì ha vinto col 98,16% (qui e qui tutti i dati).

Anche il sindaco di venezia, Luigi Brugnaro, ha votato sì: “Ho votato sì per un maggior potere al Veneto in una futura Italia più forte e più federalista. No agli egoismi, sì alla buona amministrazione”. Twitter, 22/10/2017

Anche l’ANCI Veneto ha espresso adesione al referendum (con l’autonomia arriverebbero più soldi ai comuni).

Questi referendum sono stati attaccati in maniera, lasciatemelo dire, vergognosa: hanno accusato i due governatori, Roberto  Maroni e Luca Zaia, di sprecare soldi pubblici inutilmente, di essere degli egoisti che pensano solo alle loro regioni e non al bene dell’Italia.

Niente di più falso! Questi referendum rispettano la Costituzione e la sovranità nazionale. Il referendum veneto è stato legittimato da una sentenza della Corte Costituzionale. Non è richiesta di secessione ma di autonomia, sentimento trasversale che nella mia regione è presente da almeno 25 anni, è richiesta di piena attuazione degli articoli 116 e seguenti della Costituzione.

Questo referendum, questa vittoria non appartengono a Zaia o alla Lega Nord ma a tutto il popolo veneto. Adesso il governo di Roma non potrà più fare finta di niente. Nulla sarà più come prima.

Adesso i due governatori potranno andare a Roma forti del mandato popolare e trattare seriamente con il governo centrale per ottenre vera attuazione dell’articolo della Costituzione.

Certo la strada è lunga, ma il viaggio è iniziato e non si può più tornare indietro!

Autonomia Veneto

Regione Veneto – Referendum Autonomia

Annunci
Categorie:Articoli, Tasse, Vittoria
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: