Home > Amore, Dono > La Sindone: il messaggio dell’Uomo dei dolori

La Sindone: il messaggio dell’Uomo dei dolori


 

La Sindone è una finestra aeprta sul mistero. È il segno della sofferenza e al tempo stesso di un Uomo. Da sempre è stata vista come un pegno prezioso che il Signore ha lasciato sulla terra in ricordo della sua Passione, morte e risurrezione. Nei secoli è stata oggetto di grande devozione, perché ha toccato e conservato il Corpo di Cristo, è stata bagnata dal suo sangue, dalle sue lacrime. La Sindone è un messaggio che Dio rivolge a ciascuno di noi.

È un invito a rileggere i vangeli della Passione per riscoprire nella sua drammaticità la sofferenza dell’Uomo dei dolori, del Giusto per eccellenza. Nelle pieghe di questo lenzuolo, l’uomo ritrova se stesso, il senso della sua esistenza, la ragione della vita e la sua vocazione di figlio di Dio destinato alla gloria.

La Sindone insegna anche il rispetto per il corpo, per la sua dignità troppe volte offesa e negata.

Quest’anno si tiene un’ostensione solenne del sacro lino. Data l’importanza dell’appuntamento, Domenica 21 Giugno, nelal cattedrale di Torino, sarà presente Papa Francesco per l’ostensione della Sindone, che terminerà il 24 Giugno 2015, solennità di san Giovanni Battista, patrono dell’arcidiocesi. Un secondo motivo della visita del Papa a Torino è il bicentenario della nascita di don Giovanni Bosco, patrono dei giovani.

Nicola Gori

La Domenica 19 Aprile 2015

Categorie:Amore, Dono
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: