Home > Croce, Palme, Quaresima > La Passione del Signore

La Passione del Signore


Pagato con trenta denari, come si pagava uno schiavo, Gesù arriva a vivere la sua ora in cui si abbandona al Padre fino all’estremo dono di sé.

La sua morte è una vita consegnata per superare la situazione di non comunione in cui si trova l’essere umano nei confronti di Dio.

I discepoli dormono al Getsemani, invece di vigilare e di pregare.

Si alternano tanti personaggi: davanti ad essi ciascuno di noi è chiamato a misurarsi. Pietro rinnega, Giuda dispera, Pilato si lava le mani, i giudici del Sinedrio credono di aver agito bene secondo la Legge, i soldati maltrattano, il Cireneo soccorre.

C’è tanto silenzio nel momento della morte: unico interlocutore è il Padre.

Il legno della maledizione diventa grazia per tutta l’umanità. Sotto la croce c’è posto per tutti, anche per il centurione romano. E dalla croce parte la lieta notizia della risurrezione: quella di Gesù e della nostra in Lui e grazie a Lui.


 

Dio ha voluto salire sul patibolo per cercare il suo amato, ciascuno di noi, condannato alla dura prova della morte.

Il Volto del Dio crocifisso è l’essenza del cristianesimo. Le sue braccia spalancate sul legno sono la porta d’ingresso al Paradiso.

Non posso far altro che mettermi in ginocchio e riconoscere la mia durezza di cuore, il mio spietato disinteresse per tutti i Giusti che finiscono sotto i colpi della violenza.

Non posso immaginare un amore più grande. È l’amore di Dio.

 

dal foglietto settimanale della mia parrocchia, “Canta e Cammina”

Categorie:Croce, Palme, Quaresima
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: