L’unione fa la forza


 

 

Domenica 19 gennaio 2014 è un giorno che rimarrà nella storia di Concordia Sagittaria. Questo perché proprio in quel giorno si è tenuta la Lucciolata Finale che ha visto arrivare nella cittadina all’incirca 5.000 persone.

Prima di continuare la cronaca della giornata, permettetemi di spiegarvi brevemente cos’è la Lucciolata Finale.

LucciolataCon la Lucciolata, che altro non è che un percorso intrapreso con delle candele in mano, molte cittadine del Veneto e del Friuli Venezia Giulia raccolgono fondi per la Casa “Via di Natale”, di cui ho scritto in questo post.

La Lucciolata Finale simbolicamente vuole chiudere le Lucciolate dell’anno 2013, in qualche modo, dare il via alle Lucciolate dell’anno appena iniziato.

L’inizativa, che ha visto il patrocinio del Comune e della Parrocchia, è stata possibile grazie alla collaborazione di molte delle associazioni che operano a Concordia. È stata davvero la prova che il motto “l’unione fa la forza” è vero!

Purtroppo il maltempo ha un po’ rotto le uova nel paniere ma non ha impedito alla solidarietà di vincere!

Diversi i momenti d’intrattenimento prima della partenza, come lo spettacolo  “La storia di Concordia, dal Cristianesimo all’Età Moderna” messo in scena dai ragazzi delle scuole dell’istituto comprensivo Turranio, oppure la mostra sulla città che è stata ospitata nella Sala Rufino.

Una citazione particolare la meritano gli amici emiliano-romagnoli di Vignola e di Concordia sulla Secchia che non sono voluti mancare all’appuntamento!

Personalmente, vedere tutta quella gente partecipare nonostante la pioggia è stato un qualcosa di davvero emozionante e stimolante.

Sono felicissima di aver partecipato ad un evento così importante!

° Nel primo video il commento del vescovo della diocesi di Concordia – Pordenone monsignor Giuseppe Pellegrini.

° Nel secondo video il commento della signora Carmela (Carmen) Rossit Gallini, moglie del defunto fondatore della “via di Natale” Franco Gallini.

  1. Paolo Merolla
    gennaio 21, 2014 alle 20:39

    Che bello, la storia, la nostra vera storia, viva Il Veneto viva voi siete grandi: io ti ho riconoscituo!! Nel 2° video al minuto 1’23” (okay non è vero, lol).
    I soldi vanno ai senzatetto? Se sì mi trasferisco!!
    Scusa se ci ho scherzato: grandi!!!

  2. gennaio 22, 2014 alle 10:28

    No i soldi vanno alla via di Natale che aiuta i malati di cancro e i loro parenti. Comunque sia, è stata davvero una bellissima giornata resa possibile dalla collaborazione di tante persone!😀

  3. Paolo Merolla
    gennaio 22, 2014 alle 13:17

    Peccato, noi barboni speravamo, scusa: scherzo stupido, chi più di loro doveva avere quei soldi? Soprattutto i parenti, giustissimo!
    Ancora, che meraviglia… e poi, se fate questa marcia anche in altri luoghi del Veneto, perché mai un telegiornale nazionale non ci fa un servizio una volta ogni 5 anni???
    Solo le veline politiche ad nauseam!!!! Da me si vede France 2 e i telegiornali mica danno spazio solo ai sindacati, anzi: prima quando si vedeva la CNN poi, i TG servono per informare, per informare della bellezza, anche, il cinema e i teatri sì…. perché li pagano, o addirittura parlano del Canone Rai “durante” il tg, cosa per cui abbiamo avuto un rimprovero dall’UE.
    Poi, così anche gli altri imparano che donare il tempo è l’atto di carità per eccellenza! (E anche un po’ di soldi). In Italia lo sappiamo tutti che per la stragrande maggioranza siamo persone perbene e generose. Ma la televisione rimbambisce a un livello tale!!! Qui i rimbambiti miei parenti guardano i telegiornali Rai1, Rai2 e Rai3 durante il pranzo, e se parlo di qualcosa, i pazzi furiosi dicono che non devo disturbare la televisione!!! Ma neanche su Giove esiste una pazzia simile (temo invece che succeda anche altrove, se non nascono i bambini e gli anziani non sono più i saggi, ma appunto gli ipnotizzati dalla tv, accidenti!

    Ancora complimenti ed auguri! Oh, l’anno prossimo vengo anch’io – naturalmente se non piove, ehe!🙂

    P.S. Scusami l’usuale lunghezza eccessiva, per piacere. E che Vucinic sia con noi, ti stava venendo un colpo (ho letto su Twitter): aiuto ma hai …non lo so, la melatonina + zinco: è naturale e rilassa, comprala ché io mi spavento!!

  4. gennaio 27, 2014 alle 10:36

    Diciamo che queste Lucciolate, quella finale compresa, vengono fatte in molte cittadine/città del Veneto e del Friuli Venezia Giulia. Per la Lucciolata finale del prossimo anno andremo ad Aviano (Pordenone).

    E’ stata davvero una cosa grande da organizzare ma ne è valsa veramente la pena!

  5. Paolo Merolla
    gennaio 27, 2014 alle 14:42

    Pordenone!! Mettimi in lista, ci lavora un mio amico anestesista, era già al liceo con me! :)))
    Tu fai, non parli, per questo sopporto pochi blog!

  6. gennaio 27, 2014 alle 19:12

    In effetti parlo poco e preferisco, nel mio piccolo, agire!😀

  7. Paolo Merolla
    gennaio 28, 2014 alle 08:36

    GO!

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: