Home > Israele, Ricordo > Ricordando Ariel #Sharon, l’ultimo leone di Israele

Ricordando Ariel #Sharon, l’ultimo leone di Israele


Copyright: GPO

 

Sabato 11 Gennaio 2014, 8 anni dopo la pesante emorragia cerebrale che l’aveva colpito, è morto Ariel Sharon. Aveva 85 anni. Era ricoverato al “Sheba Medical Center” situato a Tel Hashomer, cittadina vicino a Tel Aviv.

Da generale dell’esercito ha combattutto tutte le quattro maggiori guerre subite da Israele, e nella guerra dello Yom Kippur del 1973 ha salvato il paese dalla sconfitta e dalla distruzione con una mossa tanto audace quanto azzeccata.

Dopo aver smesso la divisa, intraprese una lunga carriera politica che l’ha portato a diventare l’undicesimo primo ministro d’Israele.

Nel Febbraio del 2001 annunciò il suo impegno per la creazione di uno stato palestinese. Questo impegno lo portò, nell’Agosto del 2005, ad evacuare 10.000 persone da Gaza. Sempre in quell’anno, abbandonò il Likud, e fondò il partito centrista di Kadima.

Ariel Sharon fu un fiero difensore d’Israele.

Possa riposare in pace nella terra che tanto ha amato.

 

Biografia Photos

Israel mourns former PM Ariel Sharon

Ariel Sharon’s Enduring Legacy article written by Rabbi Yechiel Eckstein, Founder and President of “The International Fellowship of Christians and Jews”

Addio a Sharon: non era un falco ma una colomba d’acciaio

Ariel Sharon (1928-2014) Ariel Sharon, the Last Lion of Judaea

Ariel Sharon Timeline

Categorie:Israele, Ricordo
  1. Paolo Merolla
    gennaio 19, 2014 alle 08:49

    Quando improvvisamente si allontanò per la malattia fu un trauma: come scritto in uno degli articoli che riporti, non era un falco, un grande statista che guardava gli altri negli occhi. Oggi e per pochi giorni naturalmente è disprezzato dalla minoranza ciarlante perché avrebbe qualcosa a che vedere con cosa accadde con Sabra e Chatila (per quanto mi ricordi, oltre a non entrarci nulla Sharon, tantissimi orrori occorsi ai palestinesi, come questo, anche quell’episodio fu dovuto alle liti tra i membri quel popolo con troppe persone piene d’odio e sobillate dall’Occidente, le qualki facilmente vincono sulla maggioranza anche per loro naturalmente pacifica). Grazie splendido!

  2. gennaio 20, 2014 alle 20:18

    Sharon è stato un falco che si è trasformato in colomba per amore d’Israele. Sicuramente avrà commesso degli errori, come tutti gli uomini, ma di certo rimarrà un padre d’Israele a cui Israele deve la sua vita.

    Grazie per il commento e per il complimento😀

  3. Paolo Merolla
    gennaio 20, 2014 alle 20:24

    Di nuovo grazie a te per il grande post!!

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: