Home > Articoli > Le radici giudaico-cristiane-pop di Superman, altro che l’Ubermensch

Le radici giudaico-cristiane-pop di Superman, altro che l’Ubermensch


New York. Jerry Siegel e Joe Shuster nella coda dell’occhio avevano Mosè, più che l’Übermensch, quando crearono Superman negli anni Trenta. Il nome criptoniano di Clark Kent, Kal-El, è il calco di un epiteto ebraico che sta per “voce di Dio” e i topoi veterotestamentari si rincorrono lungo tutta l’avventura umana dell’occhialuto giornalista che, alla bisogna, butta il trench e si trasforma in supereroe con mantello e tirabaci per salvare il pianeta: i genitori naturali abbandonano il figlio per salvarlo e lui si prodiga per guidare il popolo minacciato verso la salvezza; i superpoteri che gli derivano dal legame ultramondano non lo affrancano dalle contraddizioni del vivere, non gli risparmiano sofferenze e dilemmi, non basta volare sui tetti del mondo per cancellare l’inquietudine interiore e annullare le minacce.

La dura cervice del popolo che non lo riconosce, lo contesta, adora vitelli d’oro e poi, pentito, ritorna sotto la sua guida è sempre sullo sfondo della narrazione. Poi c’è la criptonite, elemento sublime e dannato che rovescia le sorti della narrazione in quel modo repentino che è comune nella storia del popolo d’Israele. David Goyer, ebreo come i padri di Superman, ha traghettato il supereroe dall’Antico al Nuovo testamento. Lo screenwriter di “Man of Steel”, l’ultimo adattamento cinematografico del fumetto uscito la settimana scorsa in America e prodotto da Christopher Nolan – il creatore della trilogia di Batman – ha dato un tocco cristologico alla figura mosaica, ne ha fatto una crasi pop che si muove in meandri evangelici a tal punto espliciti che la Warner Bros ha messo a disposizione di preti e pastori una gran quantità di materiali per agevolare il parallelo. Il testo “Gesù, il supereroe originario” offre elementi per spiegare la figura di Gesù attraverso il più elettrizzante paragone con l’eroe in tuta aderente, mentre “Gesù: più di un Superman” è il ponte che permette di superare l’immaginario fumettistico.

Per continuare a leggere clicca qui.

Categorie:Articoli
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: