Home > Quotes > Fighting

Fighting


 

 

Still, if you will not fight for the right when you can easily win without bloodshed; if you will not fight when your victory will be sure and not too costly; you may come to the moment when you will have to fight with all the odds against you and only a precarious chance of survival. There may even be a worse case. You may have to fight when there is no hope of victory, because it is better to perish than live as slaves.

Winston Churchill

Categorie:Quotes
  1. Paolo Merolla
    giugno 18, 2013 alle 13:25

    Exceptionally great quote from an outstanding man!!

  2. giugno 18, 2013 alle 18:40

    I totally agree with you Paolo!

    • Paolo Merolla
      giugno 18, 2013 alle 23:29

      Thanks again, you made my day: you bet !!

  3. giugno 19, 2013 alle 11:22

    😀

  4. Paolo Merolla
    giugno 19, 2013 alle 12:41

    Non scherzavo, mi rileggevo la sua vita ieri. Mamma mia!! Ora che sono tornato continuo. Hai fatto uno scOOp! Ma forse è meglio che la smetta di farti i complimenti altrimenti continuiamo il thread fino all’Assunta e non ti lascio il tempo per regalarcene altri.. !! Quel lavoro di sostituto di medicina di base era a p.zza Carlo III. Per l’esperienza che ho (per carità: dico solo per l’età: io non posso giudicare me stesso!) i medici sanno che una sostituzione fatta da me vale un po’ di più di quella degli ucraini (vanno di moda loro come medici sostituti ora! accettano 50 euro quando il minimo sindacale era 70 tre anni fa, ma sono neolaureati e firmano solo ricette di farmaci già in terapia, non visitano [anche se nessun medico di base visita più a quanto vedo, dev’essere la Sibilla Cumana con gli Oracoli che gli dice cos’hanno i tapini] quindi buon per loro, anche se il fatto fa un po’ sorridere). Insomma quella piazza è dall’altra di parte di Napoli e i collegamenti molto complicati: Emilia non mi può prestare il motorino (ha detto di andarci in taxi lol: Gesù diceva guai ai ricchi perché non dovendo loro usare il cervello l’organo si atrofizza e il Diavolo più facilmente può intervenire in loro soccorso [biffianamente parlando, Gesù era un signore – o Signore, non sono un teologo, so solo un poco, scusa..])
    MA
    La buona notizia (per me, spero arrivino sempre in larga dose anche per te!!) è che forse c’è una moratoria: dopo l’ospedale e la voce che io tradivo – ex disposizione Ordine dei medici di Napoli numero non lo so (chiaramente scherzo, non facendo comparaggio e addirittura quelle uccisioni di cui parlai con un amico, UNA SOLA VOLTA! era uno spergiuro, Ippocrate parlò di ville e motoscafi perbacco!) – se iniziano a richiamarmi, allora credo che pronto soccorsi, il CONI per le gare sportive, ambulanze, medici vari, guardie eccetera potrebbero/dovrebbero ricominciare a chiamarmi… magari anche per un’altra buona occasione per l’estate (la dottoressa mi avrebbe pagato 50 euro, tre settimane non quattro come d’uso: accettando avrei commesso anche un reato, una cosa tipo concorrenza sleale: un medico non può chiedere per una prestazione meno del tot stabilito dal Ministero..)
    Oggi è Santa Giuliana Falconieri e io sono diretto discendente per parte di mamma pazza dello zio Sant’Alessio e di Lei, abbiamo stemmi, vecchi libri e addirittura un documento che feci vedere via Internet a uno che sa tutto e ci restò di stucco: un sacco di cugini di vari gradi si chiamano Giuliana ed Alessio, i Falconieri vivono oggi soprattutto in Umbria e Molise (e ovviamente Toscana). Il cognome Con-falonieri invece è spurio (se spurio è una parola). Se ricordo cosa lessi, secoli fa dei nobili tentarono e riuscirono ad assumere il cognome Falconieri, ma un notaio intervenne e annullò il diritto al casato rubato). Se l’unico fratello di mia mamma fosse nato sano e avrebbe potuto avere un figlio maschio, il ramo napoletano avrebbe ancora il sangue blu, compreso io, anche se non ho capito perché (lo stemma è più bello di quello del papa, mi facevo i bigliettini e me ne andavo come Totò a fare il gagà a Capri dicendo di mettere tutto quello che spendevo per feste donne e champagne sul mio conto…)

  5. Paolo Merolla
    giugno 19, 2013 alle 12:45

    avrebbe leggi avesse, se per tragedia hai letto il breve commento

    • giugno 21, 2013 alle 17:16

      Grazie per i complimenti che per me sono molto importanti visto che amo molto scrivere. Spero che le cose si mettano per il meglio!

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: