Home > San Luigi Maria da Montfort > Il “sapiente” secondo il mondo

Il “sapiente” secondo il mondo


Un sapiente del mondo è uno che sa far bene i propri interessi, e sa volgere
tutto a proprio vantaggio temporale quasi senza sembrare di volerlo. Conosce
l’arte di dissimulare e di ingannare furbescamente senza che altri
s’accorga. Dice o fa una cosa e ne pensa un’altra. Non ignora nulla dei
comportamenti e dei complimenti del mondo. Sa adattarsi a tutti per raggiungere
i propri scopi, senza troppo preoccuparsi dell’onore e dell’interesse
di Dio. Mette un segreto ma funesto accordo tra verità e menzogna,
vangelo e mondo, virtù e peccato, Gesù Cristo e Belial. Vuol passare per
onesto, ma non per bigotto. Disprezza, avvelena o condanna con facilità
tutte le pratiche di pietà che non combaciano con le sue. Infine, il sapiente
del mondo è uno che seguendo la sola luce dei sensi e dell’umana ragione,
cerca unicamente di salvare le apparenze di cristiano e di onesto. E non si
cura molto di piacere a Dio ed espiare con la penitenza i peccati commessi
contro la divina maestà.

San Luigi Maria da Montfort, L’Amore all’Eterna Sapienza, n.76.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: